close
Ricette di cucina

Ricette per celiaci: la pizza senza glutine

pizza-1

Dopo le ricette delle classiche pizze Margherita e Marinara, eccoci ad affrontare un argomento molto “attuale”: i cibi – ed in particolare – la pizza per celiaci. L’intolleranza al glutine è infatti particolarmente diffusa ed il numero di persone affette da questo fastidioso disturbo alimentare sono in costante crescita. Chi è intollerante al glutine – oggi lo si può scoprire con un semplice test per intolleranze alimentari – deve necessariamente cambiare la propria alimentazione, inserendo nella dieta alimenti prodotti con cereali che non lo contengono come amaranto, quinoa, grano saraceno, miglio o, parzialmente, il kamut.

Ciò ha avuto come conseguenze una sorta di “adeguamento” del mercato con la nascita e la maggiore diffusione di prodotti senza glutine, con tanto di punti vendita specializzati. In essi è possibile acquistare – oltre ai prodotti “finiti” – cereali e farine per celiaci e per chi è intollerante al glutine. Ad esempio acquistando la farina di riso si può preparare un’ottima pizza senza glutine.

Prima di vedere nel dettaglio la ricetta, è importante sapere che bisogna prestare molta attenzione alla preparazione della pizza per celiaci. E’ necessario infatti scegliere i prodotti le cui tipologie e marche sono citati nel prontuario dell’Associazione Italiana Celiachia; per quanto riguarda la preparazione invece, tutti gli utensili che vengono utilizzati non devono essere in nessun modo contaminati con ingredienti contenenti glutine. Ora eccoci alla ricetta della pizza senza glutine.

Ingredienti per l’impasto di 4 pizze:

  • Farina di riso 700 gr

  • Amido di mais 500 g

  • Miele 2 cucchiaini

  • Acqua 700 ml

  • Sale 20 g

  • Lievito di birra 50 g

  • Olio di oliva 8 cucchiai (incluso quello da usare per ungere le teglie prima di infornarle)

  • Mozzarella 800 gr

  • Passata di pomodoro 650 ml

  • Sale, Basilico e Origano q.b.

Preparazione

Setacciate la farina e l’amido di mais e disponeteli in un capiente contenitore formando un buco al centro. Intanto in un piccolo recipiente di vetro sbriciolate il lievito di birra con acqua tiepida e miele. Unite questo composto ad altri due formati da acqua tiepida e 10 g di sale, e da acqua e olio. A questo punto si può iniziare ad impastare (a mano o con un’impastatrice) integrando il tutto con acqua calda così da raggiungere un’adeguata consistenza. L’impasto deve risultare infatti morbido, elastico e di forma circolare.

Questa palla andrà stesa in una grande ciotola cosparsa di farina sul fondo. Questo recipiente andrà coperto con un canovaccio e riposto in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria. Dopo circa 1 ora e 30 minuti esso avrà raddoppiato il proprio volume. L’impasto andrà quindi steso in una teglia dai bordi bassi oleata per bene e lasciato a riposare per un’altra mezz’ora. Dopo questa ulteriore lievitazione l’impasto deve essere cosparso di passata di pomodoro, olio, sale ed origano e va infornato a 200° per circa 10 minuti. Dopo, la pizza va estratta e ad essa va unita la mozzarella tritata prima di riporla in forno per altri 5 minuti. A questo punto la pizza senza glutine è pronta e va servita con aggiunta di basilico.

Lascia un Commento